SQUAME D'AMORE

Squame d’amore è un testo di Manfredi Messana che parla del grande amore, superando la sua dimensione sdolcinata e addentrandosi nella realtà sporca e spigolosa, che spesso si tende a nascondere.

Questo è un testo formato da un insieme di “frammenti”, ognuno con la propria natura e la propria autonomia: ci sono delle vicende di innamorati di età diverse, riproduzioni di ricerche sul web e immagini visionarie. Ogni frammento offre un punto di vista diverso sull’amore, che nella sua fluidità, è presente nel litigio, nella scelta di vivere per sempre insieme, persino nel lasciarsi.

Marianna Folli, Enrico Pittaluga e Walter Rizzuto sono gli attori che ricoprono – alternandosi - i tre diversi ruoli: Lui, Lei e il Pesce.

Il testo offre il fianco alla regia di Margherita Scalise per un uso eclettico dei linguaggi scenici con i quali provare a dare una o più risposte alla domanda “Come raccontare l’amore?”. Il pesce, simbolo del Grande Amore, cerca di capirlo da osservatore esterno quale è, usando dei feticci-archetipi; la danza aiuta a esplorare l’incomprensibilità dell’amore, la mutevolezza dei ruoli dei performer la sua imponderabilità.

TEATRO FRANCO PARENTI

Via Pier Lombardo 14, Milano


Sala AcomeA

 

27 giugno 2019 | h. 20.00

28 giugno 2019 | h. 20.00

 

BIGLIETTO € 10 

SQUAME D’AMORE

di Manfredi Messana

regia Margherita Scalise

con Marianna Folli, Enrico Pittaluga, Walter Rizzuto

scene Valeria Perrone, Margherita Piazza

costumi Mara Pieri

assistente ai costumi Sohere Caserini

marionette Martina Mirante

movimenti coreografici Pablo Ezequiel Rizzo

musiche originali Bruno Bassi, Edoardo Bonavires, Roberto d’Alessandro, Filippo Ferrari, Marta Zibani

consulenza video Fabio Brusadin

organizzazione e promozione Alice Berretta, Silvia Milani, Luca Napoli

Teste Inedite è un progetto didattico della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano diretta da Giampiero Solari